OncoHub
Roche Oncologia
Novartis
Oncologia Morabito

Risultati ricerca per "Opdivo"

In precedenza, i risultati di CheckMate 238, uno studio di fase 3 in ambiente adiuvante, in doppio cieco, in pazienti con melanoma in stadio IIIB-C o stadio IV resecato, hanno mostrato miglioramenti s ...


Nivolumab ( Opdivo ) e Ipilimumab ( Yervoy ), da soli o in combinazione, sono opzioni di trattamento immunoterapico ampiamente utilizzate per i pazienti con melanoma avanzato, cioè non-resecabile o me ...


Nivolumab ( Opdivo ) più Ipilimumab ( Yervoy ) o Nivolumab da solo ha determinato una sopravvivenza libera da progressione e complessiva più lunga rispetto a Ipilimumab da solo in uno studio condotto ...


L’esito dei pazienti con melanoma macroscopico in stadio III è sfavorevole. Il trattamento neoadiuvante con Ipilimumab ( Yervoy ) più Nivolumab ( Opdivo ) al dosaggio standard ha indotto risposte pato ...


Una analisi ha fornito un follow-up a lungo termine nei pazienti con melanoma avanzato BRAF wild-type trattati con terapia di prima linea basata su inibitori anti-recettore 1 di morte cellulare progra ...


Nivolumab ( Opdivo ) 1 mg/kg più Ipilimumab ( Yervoy ) 3 mg/kg ( NIVO1+IPI3 ) è approvato per il trattamento di prima linea dei pazienti con melanoma avanzato in diversi Paesi. È stato condotto uno ...


Risultati precedentemente riportati dallo studio di fase 3 CheckMate 067 hanno mostrato un miglioramento significativo nelle risposte obiettive, nella sopravvivenza libera da progressione ( PFS ) e ne ...


L'aggiunta di Nivolumab [ Opdivo ] ( anticorpo anti-PD-1 ) a Ipilimumab [ Yervoy ] ( anticorpo anti-proteina CTLA-4 associata ai linfociti T citotossici ) nei pazienti con melanoma avanzato migliora l ...


Circa il 40% dei pazienti con melanoma avanzato che hanno ricevuto Nivolumab ( Opdivo ) in combinazione con Ipilimumab ( Yervoy ) negli studi clinici ha interrotto il trattamento a causa di eventi avv ...


Gli inibitori del checkpoint immunitario hanno dimostrato pattern di risposta atipici, che potrebbero non essere pienamente catturati dai criteri di risposta convenzionali. È necessario comprend ...


È stata condotta una analisi retrospettiva per valutare il profilo di sicurezza della monoterapia con Nivolumab ( Opdivo ) nei pazienti con melanoma avanzato, e descrivere la gestione degli eventi avv ...


In uno studio di fase 1 di intensificazione della dose, l'inibizione combinata dei percorsi dei checkpoint delle cellule T da parte di Nivolumab ( Opdivo ) e Ipilimumab ( Yervoy ) è risultata associat ...


L’anticorpo anti-PD-1 ( recettore 1 della morte programmata ) Nivolumab ( Opdivo ) ha attività clinica nei pazienti con melanoma metastatico. È stato studiato Nivolumab associato a un vaccino come t ...


Sono necessarie misure di esito che rappresentino in modo completo gli attributi degli agenti immunoncologici, inclusi tempo libero da trattamento prolungato ed eventi avversi correlati al trattamento ...


Il trattamento con anticorpi anti-PD-1 ( recettore-1 di morte programmata ) è associato ad alti tassi di risposta nei pazienti con melanoma avanzato. Sono ancora scarsi i marcatori affidabili per la ...