Alleanza Mediterranea Oncologica in Rete
Controversies in Genitourinary Tumors
Tumore rene
Tumore Vescica

Uso della protezione solare e successivo rischio di melanoma


È stato valutato il rischio di melanoma in relazione all'uso della protezione solare e sono state confrontate le creme solari con alto fattore di protezione solare ( SPF ), rispetto a basso, in relazione alle abitudini nel prendere il sole in un ampio studio di coorte.

Sono stati utilizzati i dati di NOWAC ( Norwegian Women and Cancer Study ), uno studio prospettico basato sulla popolazione di 143.844 donne di età tra 40 e 75 anni all'arruolamento con 1.532.247 anni-persona di follow-up e 722 casi di melanoma.

È stata stimata l'associazione tra uso di creme solari ( mai, SPF inferiore a15, SPF di 15 o superiore ) e rischio di melanoma calcolando gli hazard ratio ( HR ).

Gli utilizzatori di protezione solare hanno riportato significativamente più scottature e vacanze per prendere il sole, ed erano più propensi a utilizzare dispositivi di abbronzatura con lampade abbronzanti.

L’uso di creme solari con SPF maggiore o uguale a 15 era associato a una diminuzione significativa del rischio di melanoma rispetto all’uso di protezioni con SPF inferiore a 15 ( HR=0.67 ).

La riduzione stimata di melanoma ( frazione attribuibile alla popolazione ) con l'utilizzo generale di filtri solari con SPF maggiore o uguale a 15 da parte delle donne di età compresa tra 40 e 75 anni è stata del 18%.

In conclusione, l'utilizzo di filtri solari con SPF maggiore o uguale a 15 piuttosto che SPF minore di 15 riduce il rischio di melanoma.
Inoltre, l'uso di crema solare con SPF maggiore o uguale a 15 da parte di tutte le donne di età 40-75 anni potrebbe potenzialmente ridurre l'incidenza di melanoma del 18%. ( Xagena2016 )

Ghiasvand R et al, J Clin Oncol 2016; 34: 3976-3983

Dermo2016 Onco2016



Indietro